Google vuole lavorare di nuovo con Huawei! Ma non è troppo tardi?

Il caso lontano e complicato che mette gli Stati Uniti e Huawei faccia a faccia sembra infinito. Dopo aver bloccato l'accesso alla tecnologia, il governo degli Stati Uniti si sta impegnando a fondo per limitare le azioni della società.

Questo scenario è ora affrontato da un lato che non ci si aspetterebbe. Google stesso vuole ricominciare a lavorare con Huawei e quindi chiederà una licenza speciale per farlo. La domanda ora è se questo scenario non è troppo tardi.

Huawei Google USA funziona

Google vuole lavorare di nuovo con Huawei

Le restrizioni statunitensi su Huawei erano totali. Oltre a coprire i contratti e la tecnologia 5G, sono andati oltre e hanno limitato l'accesso ai componenti elettronici e allo stesso Android. Sono state coperte anche altre aree, ma nel frattempo sono riusciti a vedere revocati i prelievi applicati.

>

Con questo scenario, il marchio cinese è stato costretto a creare le sue alternative e quindi rimanere sul mercato. Questo è un percorso che è già stato intrapreso e, apparentemente, con buoni risultati. Huawei non ha smesso di vendere e continua a battere i record in diverse aree della sua attività.

Tutto dipende dall'autorizzazione del governo degli Stati Uniti

Ora e secondo uno intervista dato da Sameer Samat, vicepresidente di Android e Google Play, il colosso della ricerca avrà inviato una richiesta al governo americano per poter restituire la propria attività con Huawei. Se accettato, Android Google potrebbe tornare a tutte le apparecchiature di marca cinese e tutto sarebbe ristabilito.

Huawei Google USA funziona

Questo non è un caso isolato e questa autorizzazione era stata concessa in precedenza. Microsoft è l'esempio più perfetto di questo scenario, poiché è stato autorizzato sin dalla tenera età a fornire il Windows 10 ai computer Huawei. Allo stesso tempo, ci sono già più di 300 richieste simili da valutare.

Un'alternativa che arriva troppo tardi?

Il problema qui, anche se viene data un'autorizzazione speciale, è che può essere troppo tardi. Huawei ha già accelerato la sua offerta di servizi simili a Google e la Galleria app e il suo ecosistema sono già un'alternativa. Il marchio ha anche rivelato che anche se Google ritorna, questo processo non verrà interrotto.

Quindi ci sono dubbi in due aree. Google sarà in grado di fornire nuovamente servizi e software a Huawei? Questa risposta dipende solo dal governo americano e dalla sua volontà. D'altra parte, c'è ancora incertezza su cosa farà Huawei con questa offerta. I suoi servizi sono sufficienti oggi, ma il componente Google è ancora essenziale per molti utenti.