Huawei preinstallerà sulle sue 70 applicazioni più popolari smartphones

Con la serie P40 che sta per essere lanciata e non è in grado di accedere ai servizi di Google, Huawei sta ora iniziando a valutare modi alternativi per rendere le applicazioni disponibili per i suoi utenti.

Secondo le ultime indiscrezioni, Huawei potrebbe avere in programma di preinstallare le 70 applicazioni più popolari sui suoi dispositivi per mitigare questo problema.

Applicazioni Huawei

La guerra tra Huawei e gli Stati Uniti che ha impedito al marchio cinese di utilizzare i servizi di Google nelle sue nuove apparecchiature è già ben nota.

>

Dopo diversi episodi con anticipi e battute d'arresto, Huawei ha rischiato a settembre 2019 con il lancio di Mate 30. Questo modello, arrivato solo in Portogallo a dicembre, non ha portato il negozio di applicazioni Google. Tuttavia, ha presentato una semplice alternativa per installare le applicazioni.

Tuttavia, il lancio di questa apparecchiatura non ebbe successo in Europa e lanciò l'allerta nel marchio cinese per le prossime uscite.

Con la serie P40 in arrivo, il marchio sta già pensando a alternative per combattere l'assenza del negozio di applicazioni. Di recente abbiamo appreso della coalizione tra Huawei e altri marchi cinesi come Xiaomi, OPPO e Vivo per sviluppare un'alternativa al Play Store. Ora abbiamo informazioni su un nuovo piano a breve termine.

Huawei Mate 30

Huawei considera preinstallare 70 applicazioni più popolari sui suoi dispositivi

Dal momento che non è in grado di installare il negozio di applicazioni Google sui suoi dispositivi, Huawei è alla ricerca di un'alternativa per i suoi utenti di avere accesso alle loro applicazioni preferite.

Per questo, e secondo le ultime informazioni, il marchio cinese si sta preparando a preinstallare le 70 applicazioni più popolari. Pertanto, consentono agli utenti di averli disponibili non appena accendono il proprio smartphone e non devono installarli tramite l'app store o l'APK. Oltre a questi, l'utente può anche installare più app, utilizzando la Galleria APP di Huawei.

applicazioni huawei

Al fine di adattarsi alla realtà dei vari paesi, il marchio cinese personalizzerà questa selezione di applicazioni in base alle preferenze e alle tendenze di ciascuna località. Tuttavia, e date le varie restrizioni che deve affrontare, le applicazioni americane come Facebook, Instagram e Whatsapp non dovrebbe essere nelle liste.

Le applicazioni di base di Google avranno anche versioni alternative. Ad esempio, Huawei Video sostituirà YouTube e una soluzione TomTom sostituirà Google Maps.

Évaluer cet article