La blockchain è ciò che manca per realizzare un'agricoltura sostenibile?

Cresce la necessità di iniziare a sviluppare alternative sostenibili con cui svolgere le attività della società. Poiché gli effetti del cambiamento climatico mostrano una maggiore intensità, notiamo chiaramente che è necessario apportare cambiamenti prima che le conseguenze sul pianeta diventino irreversibili.

Pertanto, molte aziende avvertono più frequentemente la pressione per ridurre la propria impronta ecologica. Tuttavia, il processo non è sempre così semplice per tutti. Poiché, in molti casi, non hanno modo di verificare se i loro fornitori stiano davvero optando per alternative sostenibili.

Ciò che, a lungo termine, si traduce in un'incertezza che non consente loro di adottare pienamente questi modelli più vantaggiosi per l'ambiente. Ora, il mondo della tecnologia ha sviluppato una soluzione che potrebbe risolvere questo problema di fiducia e comunicazione.

Perché la blockchain?

https://miro.medium.com/max/712/1* h45yvbftbXcZEAGumDPFjA.pngLa blockchain non riguarda necessariamente qualcosa di nuovo. La prima volta che ne ha sentito parlare è stato nel 2008, quando è emerso come il mezzo attraverso il quale è possibile effettuare transazioni con la popolare criptovaluta, BitCoin.

>

Fondamentalmente, la blockchain riguarda circa a sistema attraverso il quale è garantita la trasparenza delle operazioni. Con la creazione di blocchi con "impronte digitali" o codici univoci intrecciati tra loro tramite "catene" è possibile garantire un trasporto sicuro delle informazioni.

In questo modo, si evita che possa essere duplicato o modificato poiché i nuovi contenuti inseriti da terze parti non corrisponderebbero ai codici e non farebbero parte della catena originale. Pertanto, i sistemi che lo applicano potrebbero avere record di informazioni completamente affidabili, nonché un modo per tracciare completamente l'origine di tutte le transazioni, nonché i diversi stati attraverso i quali sono stati sottoposti.

Una soluzione perfetta

https://www.techslang.com/wp-content/uploads/2019/07/Canva-agriculture-technology-concept-man-Agronomist-Using-a-Tablet-in-an-Agriculture-Field-read-a- report-e1570188835683.jpg "larghezza =" 1159 "altezza =" 607Il fatto che la blockchain permetta a questo tipo di monitoraggio di diventare l'alternativa perfetta per le aziende nel settore agricolo, ad esempio. Grazie a questo sistema, i rivenditori possono disporre di un mezzo per verificare l'origine dei prodotti che acquistano.

In questo modo, puoi verificare se i fornitori e tutti gli intermediari hanno gli standard di qualità e sostenibilità che stai cercando. Per fare ciò, ciascuna delle fasi attraverso cui passano i prodotti vegetali diventerebbe un blocco della catena.

https://contenidosparamoviles.com/wp-content/uploads/2020/01/1578880936_64_La-blockchain-e-cio-che-manca-per-realizzare-un39agricoltura-sostenibile.jpgCiò consentirebbe di essere in grado di rivedere ciascuno in modo indipendente per verificare che tutti i processi previsti siano eseguiti. La cosa migliore di questo è che tutti i partecipanti hanno accesso costante alla catena, in modo da garantire la trasparenza del processo e anche la possibilità di conoscere in qualsiasi momento tutti i dettagli importanti.

https://contenidosparamoviles.com/wp-content/uploads/2020/01/1578880938_882_La-blockchain-e-cio-che-manca-per-realizzare-un39agricoltura-sostenibile.png "larghezza =" 980 "height =" 491Cosa ci impedisce di fare questo cambiamento?

Come abbiamo detto, ogni parte della catena di elaborazione deve diventare un blocco. Per questo, ogni fornitore e processore deve accettare di essere monitorato per far parte della catena.

https://contenidosparamoviles.com/wp-content/uploads/2020/01/1578880940_223_La-blockchain-e-cio-che-manca-per-realizzare-un39agricoltura-sostenibile.jpg "width =" 1161 "height =" 775Sfortunatamente, non tutti potrebbero essere d'accordo con questi, il che potrebbe lasciare i venditori finali alla ricerca di nuovi fornitori disposti a soddisfare i requisiti della blockchain. Una cosa che, almeno all'inizio, potrebbe non essere così semplice.

Tuttavia, la pressione esercitata da società e consumatori affinché le aziende adottino tali misure continua ad aumentare. Pertanto, presto i più riluttanti dovranno arrendersi a questo nuovo e migliore modo di fare le cose. Sarà lì quando vedremo brillare la blockchain in molte aree, come l'agricoltura sostenibile.